· 

Trattoria Casa Migliorini a Campagnatico

Il mio amico Alberto, una domenica di molti anni fa mi portò in questa trattoria chiamata Casa Migliorini. Spesso,  al tempo dell'università, mi ci fermavo per prendere un caffè e per sentire le mitiche storie dei cacciatori e dei fungaioli della zona, per poi raccontarle agli amici della città.

Il locale, ancor oggi si presenta come trenta anni fa, ma non vi scoraggiate subito all'apparenza per le tovagliette di carta o per le cornici dei quadri, sedetevi e aspettate Paolo. Il cameriere proprietario. Lui non vi deluderà.

Non mettetegli fretta, è meticoloso ma non certo una freccia. Abbiate pazienza e dopo averlo ascoltato scegliete come primi i tortelli fatti in casa o le pappardelle al sugo. La pasta è tirata molto fine, è equilibrata e lavorata con farine di qualità. Scatenatevi nei secondi: la trippa è buonissima, il cinghiale in umido è fatto come Dio comanda (unto, tenero e saporito), l'agnello al forno e il coniglio in bianco sono cucinati in maniera tradizionale ma molto convincente. I contorni sono semplici ma fatti bene, i fagioli sono quelli secchi e non quelli delle latte già bolliti. Evitate i dolci. Prezzo 25,00 € . Il locale è piccolo, non più di 35-40 coperti, non è una trattoria per fare colpo sulla conquista del mese ma andateci con gli amici. Superconsigliato per gruppi affiatati!!!!

Scrivi commento

Commenti: 0