Varie in generale


La foto qui accanto mostra il primo raduno del Motoclub Grosseto negli anni '50. Si andava in moto con giacca e cravatta, senza casco, senza guanti e senza occhiali. Attualmente è tutto diverso, debitamente rivolto alla sicurezza, il motociclista è passato in secondo piano rispetto alla moto.

Da una parte all'altra del mondo vanno a caccia della ‘Anillas’, la fascetta con la marca preferita. Per gli ‘aficionado’ il sapore della leggenda si chiama Cohiba, Partagas, Romeo y Julieta, Montecristo, Avana. Si sono anche moltiplicati i corsi di 'Catador', il maestro conoscitore del sigaro.