Ricette storiche Grosseto Maremma

Acqua cotta maremmana dai testi storici

L'acqua cotta ha sfamato generazioni di lavoratori della maremma: sia che facessero i mandriani, i pastori o i carbonai, si preparavano tutti l'acqua cotta. Un mangiare che variava con le stagioni o con ciò che si trovava nei campi o nei boschi e che ci si poteva permettere di cuocere in pentola.

leggi di più

Ricetta e storia della Panzanella di mare

Gli ingredienti della panzanella tradizionale, un piatto di cucina povera presente in quasi tutta la Toscana, oltre al pane raffermo, che ne è la base, sono, i pomodori maturi, le cipolle rosse, il basilico, l'olio, il sale, il pepe e l'aceto.

leggi di più

Fagioli al fiasco alla Grossetana

Questa è una ricetta che ci riporta veramente indietro nel tempo, con tanti elementi poveri che hanno insieme un fascino eccezionale.

 

I nostri nonni scrivevano: "dei fagioli secchi, un fiasco non impagliato, un camino, una brusta che scoppietta, qualche sano odore di campo, un'aglietto e l’olio eccezionale delle nostre colline..."

leggi di più

Ricetta e informazioni della Scottiglia

"Quando le serate nelle case di campagna erano lunghe e monotone, quando la gente non aveva l’automobile e neanche la televisione, l’unico sistema per renderle più allegre erano il ritrovarsi "a veglia".

A turno ogni casa ospitava le famiglie dei dintorni per cucinare la scottiglia.

leggi di più

La nascita delle pappardelle alla lepre maremmane

Le pappardelle sono toscane al cento per cento. Ne parla addirittura il Boccaccio illustrandole con diligenza eccessiva: “... lasagne cotte in brodo e condite con carne specialmente di lepre”.

leggi di più

Storia e ricetta dell'acqua cotta dei "boscaioli"

L’acqua cotta di Montalcino detta “dei boscaioli”. Donatella Cinelli, grande studiosa di gastronomia e di ricette antiche, avverte: “presumibilmente ha un’ antica origine grossetana, ma è sicuramente la più nota sulle colline del “brunello”.

leggi di più